Foggia: Sequestrati beni Giuseppe Trisciuoglio e Massimiliano Cassitti

rosAppartamenti, locali, quote di attività commerciali e anche buoni postali sono alcuni dei beni sequestrati dai carabinieri del Ros a Giuseppe Trisciuoglio, figlio del boss Federico, e a Massimiliano Cassitti entrambi coinvolti nel blitz antimafia portato a termine nel luglio del 2013.
In particolare a Giuseppe Trisciuoglio, sono stati sequestrati un appartamento, un box, due automobili e buoni postali. A Massimiliano Cassitti, gli investigatori hanno sequestrato una
del 90% del capitala sociale di una attività commerciale, un negozio, alcuni depositi di risparmio e polizze assicurative. Nelle prossime settimane i giudici decideranno se confermare i sequestri o annullarli come chiede, invece, il collegio difensivo dei due imputati.